Divieto di circolazione ai camion fuori dai centri abitati: tutti gli “stop” del 2018

E’ stato pubblicato sul sito del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti il calendario relativo all’anno 2018 dei giorni in cui non potranno circolare fuori dai centri abitati i veicoli industriali con massa complessiva superiore a 7,5 tonnellate.

Insieme alle date e agli orari in cui entreranno in vigore i divieti, il documento contiene anche le esenzioni per particolari tipologie di trasporto.

Di seguito le date di stop segnalate dal ministero:

– tutte le domeniche dei mesi di gennaio, febbraio, marzo, aprile, maggio, ottobre, novembre e dicembre, dalle ore 9 alle ore 22

– tutte le domeniche dei mesi di giugno, luglio, agosto e settembre, dalle ore 7 alle ore 22

– dalle ore 9 alle ore 22 del l° gennaio

– dalle ore 9 alle ore 22 del 6 gennaio

– dalle ore 14 alle ore 22 del 30 marzo

– dalle ore 9 alle ore 16 del 31 marzo

– dalle ore 9 alle ore 22 del 2 aprile

– dalle ore 9 alle ore 14 del 3 aprile

– dalle ore 9 alle ore 22 del 25 aprile

– dalle ore 9 alle ore 22 del l° maggio

– dalle ore 8 alle ore 22 del 2 giugno

– dalle ore 8 alle ore 16 del 30 giugno

– dalle ore 8 alle ore 16 del 7 luglio

– dalle ore 8 alle ore 16 del 14 luglio

– dalle ore 8 alle ore 16 del 21 luglio

– dalle ore 16 alle ore 22 del 27 luglio

– dalle ore 8 alle ore 22 del 28 luglio

– dalle ore 14 alle ore 22 del 3 agosto

– dalle ore 8 alle ore 22 del 4 agosto

– dalle ore 8, alle ore 22 del 11 agosto

– dalle ore 8 alle ore 22 del 15 agosto

– dalle ore 8 alle ore 16 del 18 agosto

– dalle ore 8 alle ore 16 del 25 agosto

– dalle ore 9 alle ore 22 del l° novembre

– dalle ore 9 alle ore 22 dell’8 dicembre

– dalle ore 9 alle ore 14 del 22 dicembre

– dalle ore 9 alle ore 22 del 25 dicembre;

– dalle ore 9 alle ore 22 del 26 dicembre.

Alcune deroghe sono state stabilite per i veicoli che provengono dall’estero e dalla Sardegna, per quelli diretti all’estero e per i principali interporti, per quelli che in Sardegna sono diretti all’imbarco e per quelli diretti all’imbarco per attraversare lo stretto di Messina.

Esplicate anche le esenzioni per determinate tipologie di veicoli e di trasporti, come mezzi di soccorso, veicoli diretti alla revisione e quelli che operano in ambito intermodale.

Nell’articolo 4 del decreto vengono rese note le categorie di trasporti che possono essere esenti dallo stop con autorizzazione del Prefetto, dove ad esempio compaiono le macchine agricole adibite al trasporto di cose che circolano su strade comprese nella rete stradale di interesse nazionale o per veicoli utilizzati in situazioni eccezionali, debitamente documentate, per esigenze legate a cicli continui di produzione industriale.

Nel documento un articolo in particolare riguarda il trasporto di materiale pericoloso in cui lo stop è attivo, oltre che nella date indicate, dal 26 maggio al 9 settembre compresi dalle ore 8 di ogni sabato alle ore 24 di ogni domenica.

Per una più approfondita conoscenza alleghiamo all’articolo il documento ministeriale scaricabile in formato Pdf.